Università, la sede di Avezzano della facoltà di Giurisprudenza non potrà essere operativa prima del 19 Ottobre



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano– Gli studenti della facoltà di Giurisprudenza della sede di Avezzano dovranno attendere ancora un po’ prima di poter tornare a frequentare le lezioni in presenza. A comunicarlo è stato lo stesso magnifico rettore dell’Università degli studi di Teramo, Dino Mastrocola, nel corso della conferenza dei Presidi tenuta nella giornata di ieri.

La sede universitaria di Avezzano della facoltà di Giurisprudenza, infatti, non potrà essere operativa prima del 19 Ottobre.

Per questa ragione il Preside, insieme al presidente del corso di studio, ha deciso di programmare le prime due settimane di lezione a distanza, in via telematica.

Il magnifico rettore, scusandosi per il disagio, ha comunque rassicurato tutti gli studenti che per la data prestabilita (19 Ottobre) la sede sarà pienamente operativa.

Anche l’università, come praticamente tutti gli altri settori, sta risentendo degli effetti causati dall’emergenza sanitaria in corso e, dunque,  servirà ancora un po’ di tempo prima di poter tornare alla normalità.

Tutti i docenti, studenti e addetti ai lavori di Unite (università degli studi di Teramo), come del resto nelle altre università e negli altri settori, sono chiamati a rispettare delle linee guida che consentiranno la ripresa delle attività didattiche in sicurezza.

Ecco infatti alcune delle direttive che bisognerà seguire nel corso del semestre:

  • Le lezioni del primo semestre ripartiranno in “presenza”. Il numero dei posti nelle aule è ridotto per consentire il distanziamento previsto dall’emergenza. I protocolli di prevenzione COVID-19 prevedono che gli Atenei si dotino di sistemi che consentano di conoscere il nominativo degli studenti iscritti a ogni lezione. Proprio per questo chi vorrà seguire le lezioni dovrà prenotare il posto in aula;
  • Per tutti coloro che presentano sintomi quali febbre superiore ai 37,5° o sintomi di infezioni respiratorie (tosse, raffreddore), è vietato andare all’università;
  • Ad UniTe dovrai sempre – per tutto il tempo della tua permanenza – indossare la mascherina;
  • Si entra solo attraverso gli ingressi segnalati dalla cartellonistica e dotati di Termoscan per la rilevazione della temperatura corporea;
  • Ricorda di igienizzarti spesso le mani. Agli ingressi e nei punti di maggiore frequenza troverai i dispenser;
  • Per spostarti all’interno del Campus segui le indicazioni (adesivi a terra e cartellonistica) che ti indicheranno le “corsie di percorrenza” per il raggiungere le aule, biblioteche, uffici, bar, ecc;
  • In corrispondenza degli ingressi e negli spazi comuni di maggiore intensità sarai aiutato dal personale addetto che, oltre a fornirti indicazioni, faciliterà lo scorrimento dei flussi evitando la formazione di assembramenti. Inoltre, il personale addetto sarà presente all’ingresso delle aule allo scopo di regolare gli ingressi in aula, verificando l’effettiva iscrizione al corso.

 



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica