Una travolgente PFM stupisce Magliano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Magliano Dei Marsi – A conclusione dei quattro giorni di Feste Patronali a Magliano Dei Marsi, la storica band italiana capitanata da uno straordinario Franz Di Cioccio, ha entusiasmato i tantissimi appassionati presenti, giunti per applaudire l’energia e la bravura della Premiata Forneria Marconi.
Bilancio più che positivo quindi per il comitato festeggiamenti “Classe 1968” e per il presidente Daniele Morgante.

Nell’organizzazione dei festeggiamenti in onore di Santa Lucia e dei Santi Giovanni e Paolo gli instancabili ragazzi del “68” non hanno lasciato nulla al caso mettendo in programma eventi di alto spessore culturale:  mostre fotografiche, spettacoli dedicati ai più piccini e non sono mancati momenti dedicati anche alla solidarietà.
Protagonista assoluta della serata di apertura dei festeggiamenti è stata la musica di Astor Piazzolla con il “Nuevo Tango Ensemble” mentre venerdì serata dedicata alle cover con la eccezionale band Coverland, in attesa dell’evento finale di domenica, Uccio De Santis e Antonella Genga, con la loro comicità, hanno portato tanta allegria nella serata di sabato.
La PFM, domenica,  non ha deluso le aspettative ed è riuscita a scaldare una piazza gremita e scatenata sulle note dei maggiori successi della rock band che si è esibita a Magliano con il tour “Emotional tattoos”.
A conclusione dei festeggiamenti il comitato “classe 1968” ha offerto un meraviglioso spettacolo pirotecnico che ha illuminato la notte stellata della festa maglianese.




Lascia un commento