Una testimonianza storica sulla Chiesa di Santa Maria in Lecce Vecchio

Lecce Nei Marsi – Tra gli antichi documenti spunta la testimonianza sulla Chiesa parrocchiale di Santa Maria in Lecce Vecchio dove, prima dell’editto  di Napoleone,  venivano sepolti i fedeli e dove, negli anni settanta del secolo scorso vennero allo scoperto le ossa dei fedeli, la trascrizione, riportata di seguito,  di un atto di morte dal Liber Mortuorum pro anno 1784>1868.

Anno Domini millesimo septingentesimo octogesimo quarto die vero trigesimo mensis Januarii Joannes Grilli aetatis suae annorum quadraginta unius obiit Ruribus domi suae in C. (ommunione) S.(anctae) R. (omanae) E.(cclesiae) qui fuit confessus per D. Julianum Petrucci economum curatum, et corpus ejus Litium  translatum, humatum fuit in hac ecclesia Parrochiali adhibitis de more funeralibus.

Sedente D. Francisco Vincentio Layezza Marsorum Episcopo.  Ego D. Lauretus Chiola Archipresbiterus a Litio scripsi.

Una testimonianza storica sulla Chiesa di Santa Maria in Lecce Vecchio

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend