mercoledì, 14 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Una poesia sul marmo per i defunti di Celano

Celano – Si realizza il sogno di un cittadino Celanese, Fernando Natalini, Musicista e Poeta, che ha voluto donare una targa con una sua poesia a tutti i defunti della sua amata Celano. La poesia incisa sulla grande lastra di marmo nel cimitero di Celano è intitolata “2 Novembre“.  Fernando è molto conosciuto in paese aveva da tempo espresso desiderio che quel suo componimento venisse “immortalato” nel cimitero e, grazie al Sindaco Settimio Santilli con  l’amministrazione comunale Fernando si è visto esaudire il suo desiderio. Alla cerimonia di svelamento erano presenti l’amministrazione comunale, Fernando e la sua famiglia e molti cittadini di Celano.
Onorato nel realizzare questo desiderio tanto voluto, il Sindaco ha espresso così la sua gioia.. nella gioia di Fernando:
“Il desiderio di Fernando Natalini e della sua famiglia di affiggere la sua poesia “2 Novembre” dedicata a tutti i defunti presso il cimitero e’ stato esaudito.
Vedere felice e sorridente Fernando, mi ha regalato una emozione unica e fortissima.
Mi ha fatto capire ancora di più quanto sia prezioso il valore di ogni persona.
Quanto sia impagabile aiutare chi è stato semplicemente meno fortunato di noi, perché la vita non è uguale e giusta per tutti.
Quanto rimettere al centro di questa società la Persona prima di ogni cosa, ci renderebbe migliori, più consapevoli, solidali e in pace con il nostro ego e il prossimo.
Ogni persona ha la sua croce da portare e magari di giorno in giorno diventa più pesante.
Aiutare a sorreggere chi ne ha di più pesanti da portare, alleggerisce paradossalmente anche la propria e ridona un minimo di speranza e piacere a chi aiutiamo.
Grazie Fernando”.
Una poesia sul marmo per i defunti di Celano
- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO