“Un minuto per la pace”, momento di raccoglimento in Piazza Nardelli ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Anche quest’anno insieme al FIAC (Forum Internazionale di Azione Cattolica), l’Azione Cattolica Italiana propone a tutti l’iniziativa “UN MINUTO PER LA PACE” , per unire il nostro impegno e la nostra preghiera per la pace, purtroppo ancora spezzata o minacciata in diverse regioni del mondo.

L’ 8 giugno 2017 alle ore 13 ognuno di noi è chiamato a fermarsi un attimo, per pregare per la
pace.
Possiamo farlo da soli o in gruppo, nelle nostre case o nei luoghi di lavoro o di studio.
Vogliamo offrire a tutti questa opportunità, questo gesto, per incoraggiare la preghiera continua e l’impegno per la pace.

Un minuto per la pace per rispondere concretamente, nel quotidiano, a Papa Francesco che ci
ricorda spesso che la pace è un lavoro artigianale:
• Fare la pace è un lavoro artigianale: richiede passione, pazienza, esperienza, tenacia. Beati sono
coloro che seminano pace con le loro azioni quotidiane, con atteggiamenti e gesti di servizio, di
fraternità, di dialogo, di misericordia (Sarajevo 5 giugno 2015)
• Il nostro compito è quello di pregare gli uni per gli altri domandando a Dio il dono della pace,
incontrarci, dialogare e promuovere la concordia in spirito di collaborazione e amicizia (Il Cairo
28 aprile 2017)
• È attraverso il dialogo che costruiamo la pace, prendendoci cura di tutti e dialogando con tutti
(All’Azione Cattolica il 30 aprile 2017)

Accanto alla preghiera personale, vivremo anche un momento comunitario voluto dall’Azione
Cattolica diocesana oggi alle ore 13:00 pregando insieme alla Campana della Pace in Piazza
Nardelli ad Avezzano.




Lascia un commento