“Un minuto per la pace”, momento di raccoglimento in Piazza Nardelli ad Avezzano



Avezzano. Anche quest’anno insieme al FIAC (Forum Internazionale di Azione Cattolica), l’Azione Cattolica Italiana propone a tutti l’iniziativa “UN MINUTO PER LA PACE” , per unire il nostro impegno e la nostra preghiera per la pace, purtroppo ancora spezzata o minacciata in diverse regioni del mondo.

L’ 8 giugno 2017 alle ore 13 ognuno di noi è chiamato a fermarsi un attimo, per pregare per la
pace.
Possiamo farlo da soli o in gruppo, nelle nostre case o nei luoghi di lavoro o di studio.
Vogliamo offrire a tutti questa opportunità, questo gesto, per incoraggiare la preghiera continua e l’impegno per la pace.

Un minuto per la pace per rispondere concretamente, nel quotidiano, a Papa Francesco che ci
ricorda spesso che la pace è un lavoro artigianale:
• Fare la pace è un lavoro artigianale: richiede passione, pazienza, esperienza, tenacia. Beati sono
coloro che seminano pace con le loro azioni quotidiane, con atteggiamenti e gesti di servizio, di
fraternità, di dialogo, di misericordia (Sarajevo 5 giugno 2015)
• Il nostro compito è quello di pregare gli uni per gli altri domandando a Dio il dono della pace,
incontrarci, dialogare e promuovere la concordia in spirito di collaborazione e amicizia (Il Cairo
28 aprile 2017)
• È attraverso il dialogo che costruiamo la pace, prendendoci cura di tutti e dialogando con tutti
(All’Azione Cattolica il 30 aprile 2017)

Accanto alla preghiera personale, vivremo anche un momento comunitario voluto dall’Azione
Cattolica diocesana oggi alle ore 13:00 pregando insieme alla Campana della Pace in Piazza
Nardelli ad Avezzano.



Leggi anche

Lascia un commento