Un anno fa il Covid portava via la giovane mamma Anna Maria Romagnoli, una messa per ricordarla



È trascorso un anno da quel tragico venerdì di aprile, in cui il terribile virus ha portato via una giovane mamma avezzanese di soli 46 anni, Anna Maria Romagnoli.
Di lì a pochi giorni avrebbe soffiato 47 candeline, ma purtroppo la malattia non gliel’ha permesso, strappandola all’amore di suo marito, dei suoi 3 figli e delle tante persone che la conoscevano e la amavano.
Anna Maria, colpita dal virus, era stata inizialmente ricoverata presso l’ospedale di Avezzano, ma dopo il peggioramento delle sue condizioni di salute era stata trasferita d’urgenza nel reparto di Terapia intensiva Covid dell’ospedale di L’Aquila, dove si è poi spenta in seguito a complicazioni.
Il vuoto che ha lasciato in tutti coloro che la amavano è incolmabile, il suo sorriso, la sua dolcezza e la sua solarità mancano terribilmente.
Per ricordare la giovane mamma ci sarà una messa mercoledì 20 aprile alle ore 18:30, nella chiesa di San Giovanni ad Avezzano.



Leggi anche