Ufficio di prossimità a Celano, siglato protocollo d’intesa con Regione e Tribunale di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano – Il Sindaco Settimio Santilli comunica che, a breve, nella città di Celano verrà attivato l’Ufficio di Prossimità. Si tratta, per chi non lo sapesse, di un punto di contatto col territorio da parte del sistema giudiziario e la possibilità di accesso allo stesso da parte dei cittadini.

Avevamo creduto al progetto diversi anni fa con preminenza e lungimiranza e oggi ne raccogliamo i giusti frutti” scrive il Sindaco Santilli “A Celano verrà costituito l’Ufficio di Prossimità, secondo quanto stabilito nel Protocollo d’intesa definito tra noi, la Regione Abruzzo e il Tribunale di Avezzano a seguito di un finanziamento dell’Unione Europea Fondo Sociale e di Sviluppo Regionale Europeo“.

Si tratta di “un ufficio governato dal Comune in simbiosi col Tribunale di Avezzano per l’espletamento di tutte quelle attività giudiziarie che non richiedono l’assistenza di un legale, senza la necessità di recarsi fisicamente per forza presso la cancelleria del Tribunale di Avezzano“.

Ringrazio tutta la mia amministrazione e in particolare il Presidente del Consiglio comunale Silvia Morelli che nonostante il mio periodo di assenza forzata, hanno comunque continuato a credere nel progetto per il bene di Celano” conclude il primo cittadino di Celano.