Ubriaco minaccia i vicini e poi aggredisce e picchia i poliziotti. Arrestato un 56enne avezzanese



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Nella tarda serata dei ieri, il personale della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Avezzano procedeva all’arresto di un avezzanese, Remo Spera di anni 56, autore dei reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. A renderlo noto è la Questura di L’Aquila che spiega:

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica aveva importunato, molestato e minacciato alcuni vicini di casa e subito dopo l’arrivo degli operatori del Commissariato di Avezzano, si era scagliato contro di loro, aggredendoli e colpendoli.

Immediatamente immobilizzato dopo una breve e violenta colluttazione, veniva accompagnato in Ufficio, identificato e soccorso da parte del personale sanitario.

Anche in ospedale l’uomo non si è fermato creando disagi anche al personale sanitario (nella foto l’auto della polizia ieri sera in ospedale).

Successivamente Spera veniva accompagnato al penitenziario San Nicola di Avezzano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che nei prossimi giorni procederà alla convalida dell’arresto.

 




Lascia un commento