Vincenzo Vitale è il nuovo presidente regionale dell’Unione Turismo e Commercio della Cna Abruzzo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescasseroli. L’imprenditore Vincenzo Vitale di Pescasseroli, amministratore dell’azienda Vital Natural Gel, già vice presidente della CNA territoriale di Avezzano, è il nuovo Presidente dell’Unione Turismo & Commercio della CNA d’Abruzzo.

E’ stato eletto all’unanimità degli associati presenti nell’assemblea che si è svolta il 15 giugno 2017 presso la sede regionale dell’Associazione.

“E’ per me un grande onore essere stato eletto presidente regionale di questa unione della CNA” ha dichiarato a margine dell’assemblea Vitale “al contempo ho piena consapevolezza che è anche una grande responsabilità quella che vado ad assumere perché il programma che ho in mente di realizzare insieme a tutti glia altri dirigenti eletti, è molto ambizioso e punta a realizzare progetti di sostegno e promozione delle attività commerciali e turistiche della nostra regione”.

“L’Abruzzo” continua Vitale “è la regione verde d’Europa, ha tantissime eccellenze e prodotti qualità. Molti ci invidiamo i prodotti tipici ed enogastronomici, l’aria pulita, il mare e la montagna, le tradizioni ma anche la cortesia e la genuinità e ospitalità delle nostre popolazioni. Sono queste le qualità che dobbiamo promuovere se vogliamo sostenere la nostra economia”.

“E’ inutile limitarsi a demonizzare i grandi agglomerati commerciali” conclude Vitale “abbiamo la forza, le qualità, le competenze per poter dimostrare con i fatti e con la realizzazione di progetti concreti insieme alle Istituzioni che devono assisterci e sostenerci, che il commercio ed il turismo sono settori economici in grado di incrementare il pil di questa regione. La CNA a livello regionale associa oltre 11mila imprese. Di queste circa 4mila sono del settore commercio e turismo. Faremo leva su questa grande forza di rappresentanza per ottenere particolare attenzione da parte delle istituzioni e per realizzare progetti di crescita e di sviluppo delle aziende e della categoria”.




Lascia un commento