sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Tutto esaurito per il primo convegno dell’Istituto liberale Benedetto Croce

Avezzano. Sala gremita piena in ogni ordine di posto per il primo evento dell’Istituto Liberale Benedetto Croce in Abruzzo, che ha fatto tappa ad Avezzano. Nel panel “Liberi dal Politicamente corretto” si sono avvicendati Nello Simonelli, Presidente dell’Istituto, Gregorio Di Salvatore, vice Presidente, il professor Eugenio Capozzi, l’editore Francesco Giubilei e il consigliere comunale di Popoli Vanessa Combattelli.

“Abbiamo scelto una tematica attuale e quantomai presente nel quotidiano, quella – afferma Simonelli – del politicamente corretto, per aprire le danze dell’Istituto in Abruzzo. Lottare contro tutto ciò che è politically correct dovrebbe essere un preciso obiettivo di un pensatore realmente libero e il parterre di assoluta qualità, oltre ad un pubblico realmente partecipativo, ha reso merito all’iniziativa. Personalmente, da avezzanese, è un vanto aver svolto il nostro primo dibattito abruzzese nella mia città“.

“Non abbiamo mai avuto dubbi – continua Di Salvatore – sulla buona riuscita dell’evento, probabilmente non ci aspettavamo questa partecipazione. Vedere tante persone in piedi perchè erano finiti i posti a sedere è stato un motivo di enorme gioia e ci autorizza a credere che siamo sulla giusta strada“.

“In un articolo di ieri mattina – conclude Simonelli – è stato riportato che l’evento fosse riconducibile a Forza Italia. Spiace ammetterlo, ma si è trattato di un errore. Non c’è assolutamente la presenza di alcun partito nell’evento. L’Istituto Liberale è una realtà nazionale in enorme sviluppo, completamente apartitica e vorrei restasse tale, a nessuno è concesso di introdurre simboli partitici al suo interno”.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO