Trasacco: Sindaco assente in consiglio, la minoranza abbandona l’aula per protesta

Trasacco – Durante il Consiglio Comunale di ieri 28 Febbraio 2018 i consiglieri Carusi e Salvi hanno chiesto di rinviare il Consiglio Comunale per la assenza del primo cittadino e detentore della delega ai lavori pubblici  per discutere su argomenti di fondamentale importanza quali Bilancio Previsionale E piano triennale dei Lavori Pubblici. Non avendo ricevuto riscontro la loro mozione, hanno abbandonato l’aula in segno di protesta.

Nell’ordine del giorno c’erano tra gli altri i seguenti punti:

  • approvazione verbali seduta precedente;
  • verifica aree e fabbricati da destinare a residenza e insediamenti produttivi – legge n 131 del 24/06/1983;
  • affidamento incarichi di studio di ricerca e consulenza;
  • approvazione programma triennale e elenco annuale LL.PP con riferimento al triennio 2018-2020;
  • approvazione piano alienazioni e/o valorizzazioni immobiliari;
  • aliquota compartecipazione dell’addizionale comunale all’Irpef anno 2018;
  • imposta unica comunale, approvazione aliquote 2018;
  • approvazione aliquote TASI 2018;
  • approvazione tariffe  TARI 2018;
  • approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) e della relativa nota di aggiornamento triennio 2018-2020
  • approvazione del Bilancio di Previsione Finanziario 2018-2020

“Un’assenza che mette in discussione il senso di responsabilità del primo cittadino – dichiarano i consiglieri Carusi e Salvi – nulla sarebbe costato rinviare una seduta di consiglio così importante.Il Sindaco detiene la delega ai Lavori pubblici ed approvare un piano triennale durante la sua assenza è per noi fatto grave. A chi avremmo potuto mai rivolgere le nostre richieste di chiarimento in merito?”.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend