Tragedia di Rocca di Botte, il Comune nomina un legale a tutela dell’ente



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Rocca di Botte – Tutti ricordiamo il grave incidente avvenuto lo scorso 19 ottobre a Rocca di Botte in cui ha perso la vita Sofia, una bambina di 5 anni. Alcuni giorni fa il Comune di Rocca di Botte ha inteso nominare un legale a tutela dell’ente stesso.

Nelle premesse del dispositivo si legge che in seguito a quanto accaduto: “a) sono giunte per via telematica a questo Ente comunicazioni aventi contenuto minatorio e/o diffamatorio; b) analoghi contenuti sono stati postati su alcune piattaforme sociali (Facebook, Instagram, Youtube)“.

Il Comune di Rocca di Botte, quindi, ravvisa “la necessità di tutela gli interessi e la reputazione del Comune e della comunità da questa rappresentata nei confronti di chiunque, a qualsiasi titolo e davanti a ogni Autorità amministrativa o giudiziaria“. Per queste ragioni gli amministratori di Rocca di Botte hanno deciso di conferire specifico incarico di tutela legale a un professionista del Foro di Avezzano.

LEGGI ANCHE

Muore Bambina di cinque anni colpita alla testa da un pesante pezzo di ferro