Tragedia di Pile: i bimbi riprenderanno a breve le attività didattiche in una nuova sede



L’Aquila – Dopo la tragedia avvenuta nell’asilo di Pile, a L’Aquila, con la drammatica morte del piccolo Tommaso D’Agostino, si cercherà di restituire un po’ di normalità ai bimbi e alle insegnanti che hanno subito lo shock dovuto al terribile incidente. Il Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, tramite apposita ordinanza ha predisposto, con una proroga del primo provvedimento, la sospensione delle attività didattiche fino a oggi, 25 maggio.

Se non ci saranno ulteriori proroghe, la scuola “I Maggio” dovrebbe presto riprendere l’attività didattica, bruscamente interrotta a seguito dei tragici eventi che conosciamo. Secondo una nota del Comune dell’Aquila, “la nuova proroga si è resa necessaria, per quanto riguarda l’asilo, per consentire l’ultimazione dell’allestimento della struttura nel Musp di via Ficara che in passato ha ospitato il nido “Il Viale”“.




Leggi anche