Tragedia del Monte Velino, cordoglio di Fratelli d’Italia

Regione – Dall’Ufficio Stampa del Consiglio della Regione Abruzzo giunge la nota del capogruppo e consigliere di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa e Mario Quaglieri, dell’assessore regionale, Guido Quintino Liris  e del segretario regionale del partito, Etelwardo Sigismondi sul ritrovamento del corpo della giovane escursionista Valeria Mella.

Esprimiamo il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza ai familiari di Valeria Mella, ritrovata purtroppo senza vita, dopo interminabili giorni di ricerche nel vallone del monte Velino. Una tragedia che colpisce la comunità marsicana e tutta la regione.  L’Abruzzo è rimasto in silenzio, da domenica 24 gennaio, giorno in cui non si hanno più avuto notizie dei 4 escursionisti ma con la speranza nel cuore di trovarli miracolosamente ancora in vita. Abbiamo voluto crederci fino all’ultimo, seguendo con apprensione e fiducia le difficilissime operazioni dei soccorritori abruzzesi e provenienti da altre regioni. A nome personale, di rappresentanti istituzionali regionali e di tutti i componenti di Fratelli d’Italia, intendiamo ringraziare, ad uno ad uno, tutti coloro che sono impegnati in questa complicata e drammatica vicenda: le forze dell’ordine, l’esercito, il soccorso alpino e speleologico, il corpo forestale, i vigili del fuoco, la protezione civile con tutti i volontari, a cui resta, ancor più che a noi, quella terribile angoscia dei rinvenimenti privi di vita. Un’ altra giornata di dolore che segna l’ennesima ferita sulla nostra terra, un lutto unanime nella consapevolezza che i genitori, i parenti e gli amici avvertono incolmabile il vuoto generato dalla prematura scomparsa. Giungano a loro le più sentite condoglianze”.