Traffico di droga: giudizio immediato per tre marocchini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Giudizio immediato per Rachid Bachich, 26 anni,  Hicham  Harcha (29)  e Mohamed Fareh, arrestati lo scorso settembre nell’ambito di un’operazione antidroga effettuata dai Carabinieri.

I tre, rappresentati dagli avvocati Luca Motta, Pasquale Motta e Mario Del Pretaro, dovranno comparire davanti al giudice del Tribunale di Avezzano Maria Proia il prossimo 13 aprile.

I tre marocchini sono accusati di aver creato un vero e proprio sodalizio delinquenziale basato sulla differenziazione dei compiti e la verticizzazione dei ruoli nella commissione dello spaccio di sostanze stupefacenti. Da piu’ di un anno avrebbero trasformato la stazione ferroviaria di Avezzano e piazza Matteotti in un vero e proprio ‘emporio’ dello stupefacente, un punto di riferimento per lo smercio di hashish e cocaina nell’intera Marsica.




Lascia un commento