Terremoto, allo Stadio dei Marsi un centro di raccolta per beni di prima necessità



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Anche nella Marsica si è attivata la solidarietà. Numerosi i paesi che stanno cercando di fare la loro parte per portare aiuto alle popolazioni colpite dal terribile terremoto di questa notte. Un centro di raccolta di beni di prima necessità è stato allestito dalle tifoserie della Curva Nord presso lo Stadio dei Marsi.foto1

Si raccolgono, in particolare, cibo in scatola, pannolini, abiti per bambini, bicchieri, piatti e posate di plastica, tovaglioli di carta, salviette umidificate e prodotti per l’igiene della persona. Non si accettano indumenti e coperte usati. Le persone interessate a dare un sostegno attivo potranno recarsi domani, dalle 9 alle 14, presso lo Stadio dei Marsi e le spedizioni partiranno già nel primo pomeriggio.foto

“La città di Avezzano ha risposto alla raccolta di oggi in maniera straordinaria” ha affermato Marco Cipollone, tra i promotori dell’iniziativa. “Nel giro di poco tempo la struttura è stata invasa da numerosi volontari. Siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla sensibilità di alcune persone che hanno portato giocattoli, con la speranza di restituire un sorriso ai più piccoli. Un ringraziamento ai commercianti, alle associazioni ed a tutti i cittadini intervenuti. La raccolta è andata ben oltre le nostre aspettative”.




Lascia un commento