Tentano di investire un Carabiniere, convalidati gli arresti per i tre marocchini

Avezzano – Obbligo di firma per Mohammed Oukabli e Mohammed Ejemel e custodia cautelare in carcere per Yacine Dahhak. E’ quanto stabilito dal giudice del Tribunale di Avezzano,Stefano Venturini. 

I tre erano stati arrestati per essersi sottratti ad un controllo dei Carabinieri e per aver tentato di investire un militare.

Nel corso del giudizio direttissimo, il giudice ha convalidato gli arresti e, accogliendo le richieste degli avvocati Mario Flammini e Mauro Ceci, ha scarcerato Mohammed Oukabli e Mohammed Ejemel disponendo per loro l’obbligo di firma. Rimane in carcere, al contrario, Yacine Dahhak.

Leggi anche