Tenta la rapina e appena libero torna ad aggredire la barista che lo aveva denunciato



Avezzano – Ancora un sabato ad alta tensione nella zona di corso della Libertà. Un giovane extracomunitario ha fatto irruzione in un locale del centro, già teatro di alcuni episodi di violenza, e armato di coltello ha tentato di farsi consegnare del denaro dalla barista e dal fidanzato di questa.

La prontezza dei giovani e l’intervento di alcuni presenti hanno condotto l’uomo, già noto nella zona, a darsi alla fuga.

Allertate, le forze dell’ordine, anche sulla base delle testimonianze raccolte, lo hanno rintracciato dopo circa un’ora e lo hanno condotto al commissariato per accertamenti. L’arma utilizzata durante il tentativo di rapina, nonostante le ricerche, non è stata trovata; dopo i controlli e le pratiche del caso, lo straniero ha lasciato il commissariato ma si è recato di corsa nel bar suddetto, dove si è scagliato con furia contro la barista, “rea” di averlo denunciato, ingaggiando anche una lotta con un altro avventore che cercava di condurlo a “più miti consigli”.

Sul posto è intervenuta nuovamente una volante della polizia.

Pomeriggio di follia nel centro cittadino di Avezzano



Leggi anche

Lascia un commento