Sottrae il figlio alla ex convivente, avezzanese accusato di sequestro di persona



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – E’ stato accusato di aver portato via il figlio dalla ex convivente che lo aveva in custodia. Per questo motivo un uomo di Avezzano è stato accusato di sequestro di persona.

I fatti risalgono a qualche tempo fa: l’uomo, secondo l’accusa, con il suo furgone ha tagliato la strada all’auto della ex convivente che viaggiava con il figlio ed una amica costringendola a fermarsi. A quel punto, è sceso dal mezzo e con forza ha sottratto il minore facendolo salire sul furgone. Mentre stava per partire, inoltre, l’amica della sua ex convivente si è aggrappata allo sportello posteriore del mezzo per impedirgli di partire e lui l’ha trascinata per alcuni metri procurandole lesioni giudicate guaribili dai medici in 15 giorni.

Per questo motivo, l’uomo è stato denunciato e nei prossimi giorni dovrà comparire davanti al giudice del Tribunale di Avezzano per rispondere delle accuse di sequestro di persona e lesioni personali.



Lascia un commento