Solidarietà senza confini: il giovane Vittorio Angelini al servizio dei compaesani in quarantena



Trasacco – 2 anni di pandemia, 2 anni in cui abbiamo raccontato tutti i cambiamenti derivanti da questo virus che ha travolto le nostre vite, spesso rendendoci inermi dinanzi al dolore altrui: per fortuna, però, abbiamo anche l’occasione di riportare storie di solidarietà incondizionata che scaldano il cuore e ci riempiono di speranza.

Un altruismo senza confini, che non chiede nulla in cambio: è questo il bel messaggio che Vittorio Angelini, giovane 21enne di Trasacco, ha voluto lanciare sui social per aiutare tutti i compaesani che in questo momento si trovino in quarantena e abbiano bisogno di beni di prima necessità a domicilio.
Vittorio si è messo a disposizione della popolazione, ovviamente gratuitamente e seguendo tutte le norme anti-covid, per dare un supporto concreto a chiunque si trovi forzatamente in casa, per anzianità o per positività al covid: “Già a marzo, nel 2020, nel pieno della prima ondata, ho prestato il mio aiuto al comune di Trasacco. Dato che attualmente sono molte le persone in isolamento, ho deciso di rendermi nuovamente disponibile”, dice il giovane, con grande emozione.
Il più grande potere che ogni essere umano ha è quello di aiutare le persone in difficoltà, cosa che dona allo spirito e all’anima grande gratificazione. Ogni volta che vedo qualcuno sorridere, ogni volta che aiuto qualcuno in difficoltà, l’emozione è indescrivibile“, commenta il trasaccano, un giovane ricco di valori e infinita dolcezza.

Chiunque volesse contattare Vittorio per ricevere spesa o medicinali a domicilio, può contattarlo sulla sua pagina Facebook “Vittorio Angelini” o al suo numero di telefono 3880535039.



Leggi anche