Solidarietà di Pasqua: da Lo.Li. Pharma 100 box con prodotti tipici per le famiglie di Tagliacozzo

TagliacozzoLa pandemia non ferma l’attivismo delle strutture sociali di solidarietà e del volontariato per aiutare chi ha bisogno. Sabato 3 aprile, alla vigilia di Pasqua, il CDA Lo.Li. Pharma nelle persone del Prof. Vittorio Unfer, Fabio Pompei e Virginia Unfer donano cento box con prodotti alimentari tipici per i più bisognosi. Un’operazione coordinata dal sindaco Vincenzo Giovagnorio e dalla Croce Rossa Italiana di Tagliacozzo.

Il protrarsi della pandemia sfida la solidità del tessuto economico e sociale del Paese con un costo esorbitante per le fasce di popolazione più fragili, redendo necessaria l’attivazione della catena di solidarietà anche oltre i confini regionali.

Alla vigilia di Pasqua sono in arrivo nuove donazioni da parte di Lo.Li. Pharma, azienda farmaceutica di Roma, consistenti in cento box con prodotti alimentari tipici per la distribuzione alle famiglie bisognose di Tagliacozzo.

Abbiamo voluto realizzare una box di solidarietà alimentare un po’ diversa dal solito, che includesse prodotti tipici del territorio. Pasta al forno e pizza rustica della cucina dello chef Antonio Laudazzi, una bottiglia di vino e i biscotti della tradizione delle Benedettine del Monastero dei Santi Cosma e Damiano di Tagliacozzo. Il tutto con l’idea di consegnare un sorriso alle famiglie più bisognose”, spiega V. Unfer, Presidente della Lo.Li. Pharma.

La donazione intende dare continuità al percorso di vicinanza e supporto alla comunità di Tagliacozzo già avviato dall’azienda nella prima fase dell’emergenza sanitaria e che potrà contare ancora una volta sul coordinamento logistico del sindaco Vincenzo Giovagnorio e della Responsabile della Croce Rossa Assuntina Trinchini.