Soccorso Monte Velino, eseguito il secondo bonifico al Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo



Tagliacozzo – Il Presidente del Nucleo Operativo Volontari della Protezione Civile di Tagliacozzo Christian Rossi ha reso noto che è stato eseguito il secondo bonifico a favore del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo per la somma di € 2751,39. La somma si riferisce alla raccolta fondi per l’attività di soccorso dei quattro escursionisti dispersi sul Monte Velino, poi ritrovati sotto una valanga nei giorni 19 e 20 febbraio scorsi.

Eseguito il secondo bonifico Bancario al Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo per la somma di € 2751,39 relativa alla raccolta fondi condivisa con il NOVPC riguardante “l’emergenza Velino”” dichiara Rossi.

In totale” continua il Presidente “abbiamo bonificato in due tranche un totale di € 8919,69 al CNSAS Abruzzo che utilizzeranno per i loro scopi associativi. La collaborazione sia operativa sia logistica è fondamentale tra le varie componenti del Sistema Nazionale della Protezione Civile. Nel campo Base di Forme le strutture: Vigili del Fuoco, Esercito, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, CNSAS, Protezione Civile e le componenti: Regione ed Enti Locali hanno collaborato senza sosta in sinergia per trovare, nonostante il tragico epilogo, i quattro ragazzi”.