Soccorsa dalla Polizia una bambina di 10 anni caduta mentre sciava: ha riportato gravissime lesioni



Abruzzo – I poliziotti del Posto Fisso stagionale Sicurezza e Soccorso in montagna di Roccaraso Aremogna, soccorrono una bambina di 10 anni caduta rovinosamente mentre sciava riportando gravissime lesioni. La scorsa mattina, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Posto Fisso stagionale Sicurezza e Soccorso in montagna di Roccaraso Aremogna, riceveva segnalazione di un grave incidente sciistico verificatosi su di una pista di quel comprensorio.

Immediatamente interveniva in soccorso l’equipaggio con la motoslitta della Polizia di Stato, per prestare aiuto ad una piccola sciatrice di 10 anni la quale mentre si allenava su di un tracciato di pista, è incappata in una rovinosa caduta riportando numerose fratture. Considerate le gravissime condizioni della piccola, i poliziotti richiedevano un immediato intervento con l’elisoccorso sanitario del 118 di L’Aquila, che opera con personale esperto e altamente qualificato per questi tipi di interventi, che, giunto sul luogo dell’evento, caricava sull’elicottero la bambina sofferente con il genitore vicino che cercava di tranquillizzarla accudendola amorevolmente.

Il personale della Polizia di Stato in Servizio presso Roccaraso Aremogna e presso le altre località sciistiche, è in possesso di una elevata specializzazione professionale che consente di affrontare nel migliore dei modi le svariate situazioni di emergenza che si presentano in montagna. Infatti, gli operatori della Polizia di Stato hanno contemporaneamente più qualifiche professionali, tra di esse vi è quella di Soccorso Alpino Esperto in manovre di corda, che consente agli agenti di operare in ambiente montano, in operazioni di Polizia, dove sia necessario l’utilizzo della tecnica delle manovre di corda abbinata al corretto impiego di attrezzatura e materiale alpinistico, così come è accaduto per il soccorso della piccola sciatrice.

Fonte: Questura di L'Aquila


Leggi anche