Sicurezza scuole Avezzano, mamme sul piede di guerra. La manifestazione di protesta in piazza



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. L’emergenza neve e l’emergenza terremoto fa riaccendere la protesta dei genitori degli studenti di Avezzano.

Sul gruppo di Facebook “Sicurezza scuole Avezzano e dintorni” le mamme degli alunni si sono date appuntamento martedì 24, alle dieci, a piazza Torlonia per chiedere prove certe sulla “sicurezza delle scuole”.

Simona Santullo, una delle mamme protagoniste della protesta che già da inizio anno scolastico ha interessato le scuole di Avezzano, in particolare l’istituto Mazzini- Fermi, che ospita la scuola elementare, spiega il perché della manifestazione.

“Non capiamo perché ad Avezzano”, dice Santullo, “la neve non c’è ma le scuole sono chiuse. Come si fa a non pensare che c’è qualcosa che non va? Se ad Avezzano la neve non c’è perché non si può rientrare a scuola? Bisogna fare le verifiche? Sono state fatte? E che fine ha fatto la tanto decantata relazione Enea che è stata fatta sulle Mazzini? Dove è stata pubblicata? Perché non ci è mai stata consegnata?”.

Sono tante le domande a cui non c’è ancora una risposta da parte dell’amministrazione comunale di Avezzano.

“Ci chiediamo, inoltre”, conclude Santullo, tra gli organizzatori della manifestazione di martedì mattina, “come è possibile che all’interrogazione presentata dall’opposizione, sulla sicurezza delle scuole, la maggioranza non ha risposto? E soprattutto, come è possibile che i giornali, a parte pochissimi, non parlino delle denunce presentate alla Procura della repubblica da parte della minoranza che ha denunciato il fatto che il sindaco non ha risposto, come vuole la legge, all’interrogazione?”.

La manifestazione di martedì è in via di organizzazione. Per info e contatti si può consultare la pagina Facebook  “Sicurezza scuole Avezzano e dintorni”.

AGGIORNAMENTO

LA MANIFESTAZIONE È STATA SPOSTATA. LA PROTESTA INIZIA DOMANI MATTINA. INFO SUL GRUPPO FB

 

 




Lascia un commento