fbpx
sabato, 27 , Febbraio

Una creazione con i sassi in ricordo di Gian Mauro Frabotta

“Ora sono nella vetta più alta nel Paradiso che immaginavo”

Prima pagina

Si spegne improvvisamente, a soli 52 anni, l’avvocato Marco Gentile originario di Pescasseroli

Pescasseroli – Solo pochi giorni fa, nella città di Foggia, si spegneva l’avvocato Vittorio Gentile. Oggi, improvvisamente, anche suo figlio, l’avvocato Marco Gentile, scompare a soli 52 anni. Cordoglio da parte dei cittadini di Pescasseroli, paese dal quale la famiglia Gentile è originaria.

Sia il padre Vittorio che il figlio Marco sono vittime del Covid-19. Marco amava moltissimo la montagna e il paese da cui la sua famiglia proviene, anche per questa ragione sarà sepolto a Pescasseroli. Questo il ricordo della famiglia: “Quando il dolore colpisce non si ferma… Non guarda in faccia il vecchio o il giovane, il ricco o il povero, il simpatico o antipatico. È una mannaia che si abbatte alla cieca, senza pietà. Fa male. Ed è il dolore quello che ha colpito, cieco, insensibile, nel giro di una settimana una famiglia, la famiglia Gentile, da sempre stimata, apprezzata, amata“.

E continua: “Prima Vittorio, un ‘signore’, forse l’ultimo ‘signore’ di una Foggia ormai denaturata dai suoi raffinati personaggi e comportamenti di un tempo. Poi Marco. Anche lui, Gentile, anche lui stimato avvocato, il figlio di Vittorio, anche lui con la classe, un’educazione una cortesia e da un acume ormai fuori moda. Marco però era giovane. Era troppo giovane! Innamorato, fino alla fine, della sua famiglia e del figlio, il piccolo Vittorio, ha adorato fino all’ultimo istante la vita da cui mai avrebbe voluto staccarsi e che ha sempre vissuto con gioia, passione, donandosi alla gente“.

Latest Posts

Ultim'ora