Si rinnova la “festa della birra” a Cese



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

sabato 28 luglio  Il connubio tra divertimento, gusto e tradizione è un fondamento delle feste e delle sagre estive locali. Il “plus”, nel caso della Festa della birra di Cese, è dato dal clima di genuina condivisione che da oltre trenta anni accompagna l’evento di apertura dell’estate cesense. A questi aspetti si sono aggiunte, in tempi recenti, la voglia della giovane Pro Loco di rinnovare l’intrattenimento musicale, e una maggiore ricercatezza ed impronta locale nella selezione birraia.

Dopo il successo del 2017, dunque, quest’anno a Cese si rinnoverà l’interessante formula a metà strada tra la classica sagra locale e la festa-spettacolo musicale. Sul palco, dopo il dj set di apertura di “Yakuza”, saliranno “Giancane” e lo storico gruppo romano dei “Radici nel cemento”. Dal punto di vista culinario, invece, la faranno ancora da padrone le tipicità abruzzesi (arrosticini, salsiccia nostrana e porchetta in primis), con un’attenzione ancor più marcate alle eccellenze regionali e marsicane nella selezione delle birre artigianali. Accanto all’immancabile marchio Peroni, infatti, saranno presenti le produzioni del Birrificio Anbra (special red e ipa), del Birrificio Opperbacco (piperita e 4punto7), di Birra del borgo (ReAle) e del giovane birrificio Fermento marso (cask ale).

Un’occasione unica per divertirsi, degustare e scoprire o riscoprire sonorità molti originali. Giancane, ex front-man de “Il muro del canto”, presenterà il nuovo album “Ansia e Disagio”, tra cantautorato folk, western metropolitano e rime ironiche. I “Radici nel cemento”, poi, animeranno il palco con il loro stile reggae-dub-ska-rocksteady e l’ultimo album “Fuego y Corazón”, frutto di un processo creativo durato tre anni. Il pre-show e l’after-show saranno invece affidati a dj Yakuza, tra indie, rock e punk.

L’appuntamento è per sabato 28 luglio presso il complesso ricreativo della pro loco di Cese (Via Cattaneo 2), con apertura stand alle 20. Per rinnovare e conservare quello spirito di festa che tiene vivi i piccoli borghi e la loro voglia di condividere.

Si rinnova la “festa della birra” a Cese




Lascia un commento