Si è concluso l’appuntamento con Cinema e Ambiente Avezzano 2021



Avezzano – Ultimo appuntamento per Cinema e Ambiente Avezzano 2021. Sabato 5 Giugno 2021 Cinema e Ambiente Avezzano ha iniziato la giornata con un workshop di recitazione tenuto presso l’Anfiteatro di Alba Fucens, diretto dal presidente di giuria Nicola Nocella. Le proiezioni sono iniziate con “The surrounding world” di Wendy Espinal, documentario ambientato in una isola caraibica in cui immagini, parole e suoni creano una sinfonia rurale, mentre il progresso atteso da lungo tempo arriva aprendo più domande che risposte. Le proiezioni sono continuate con “A fistful of rubbish” di David Regos, “Mothers of the land” di Alvaro Sarmiento e Diego Sarmiento, “Alberi” di Gabriele Donati e Silvia Girardi, “Zenerù” di Andrea Grasselli e “Earth muted” di Mikael Kristersson, Mikael Kristersson, Oscar Hedin & Åsa Ekman.

La serata nell’Arena Mazzini ha visto l’intervento del presidente di giuria Nicola Nocella e Silvia Cardarelli. Le proiezioni sono proseguite con Contagion film profetico diretto da Steven Soderbergh.

Gli appuntamenti di chiusura di Cinema e Ambiente Avezzano si sono svolti domenica 6 Giugno in più parti della città: è stato allestito un banchetto in piazza Risorgimento in cui è stato possibile sottoscrivere una tessera con in regalo una t-shirt a scelta e un albero. Dalle ore 10 alle 13 si è tenuta “Una vetrina sulla mobilità sostenibile”, alle ore 15 un incontro con gli attori, alle 17 “Caccia alla plastica” con Plastic Free e alle 18 “In connessione con la natura” organizzato da Ambecò.

La giornata si è conclusa presso l’Arena Mazzini con la proiezione di “La fattoria dei nostri sogni”, bellissimo film che racconta il sogno di una coppia che lascia la città per dare vita ad una azienda agricola di notevoli dimensioni ispirandosi ai criteri della coltivazione biologica e della sostenibilità ambientale.