Si accendono le luci nel centro di Avezzano. La Chrome riapre le porte dell’ex Oviesse



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Abbigliamento, casalinghi, mobili e articoli sportivi. Cinquemila metri quadrati su quattro piani, con un parcheggio esclusivo. Si riaccendono le luci sul centro di Avezzano, riapre i battenti lo storico edificio che un tempo ospitò la Standa che poi lasciò il posto all’Oviesse.

Dopo una lunga trattativa conclusasi con il successo dell’apertura del Mc Donald’s su via Roma ad Avezzano, la Servizi Immobiliare di Francesca Antidormi, mette la firma su un’apertura che ridarà vita al centro di Avezzano.

L’agenzia, che si occupa di vendite e finanziamenti immobiliari, ha concluso la negoziazione con la società Chrome, marchio di successo che conta in Italia una ventina di punti vendita, tra Abruzzo, Marche e Veneto.

Una delle sedi operative in Abruzzo si trova a Teramo. L’apertura è prevista per l’autunno, non dovrebbe andare oltre il mese di ottobre. Sono tra i venti e i trenta, i posti di lavoro che la nuova struttura commerciale conta di assorbire.

Quale è la novità rispetto alle altre aperture di parchi e centri commerciali che hanno interessato Avezzano e la Marsica in generale? Che questa volta, a riprendere un’abbondante “boccata di ossigeno” è il centro della città.

«Una delle strategie della società è proprio questa», commenta Antonio Grande, della Chrome Italy, «avere un occhio vigile sui centri storici delle città. Vanno bene le grandi aree commerciali ma il cuore di una città è quello che può fare la differenza. Le famiglie amano passeggiare in centro, nel tempo rimangono affezionate a certe abitudini come quella di frequentare per i propri acquisti delle strutture che hanno fatto la storia, come quella della famiglia Ciocci di Avezzano».

Lo stabile sarà ristrutturato e adattato in qualche modo ai nuovi negozi?

«Assolutamente sì. Ogni area sarà a tema, ci saranno luci a led particolari che disegneranno nuovi ambienti. Si tratta di idee nuove, studiate ad hoc, per avere ambienti accoglienti e accattivanti».

Ci saranno anche spazi per bambini?

«Stiamo lavorando anche per rendere le visite dei bambini piacevoli e vantaggiose, anche per far muovere meglio i genitori. Tutto è ancora in corso di definizione».

E’ stato favorevole l’insediamento ad Avezzano?

«Ringraziamo l’avvocato Giovanni Paolo Ciocci e tutta la famiglia proprietaria dello stabile per come hanno accolto la trattativa e anche Antidormi dell’agenzia immobiliare per la caparbietà che ha avuto».

Pensate che l’arrivo di una zona di pedonalizzazione permanente possa agevolare l’apertura e la frequentazione dei negozi in centro?

«Il centro di una città, che sia storico o meno, a lungo termine trae sempre vantaggio da una pedonalizzazione permanente. Ma sicuramente quello che gli avezzanesi e i marsicani in generale, troveranno di piacevole nel nuovo centro Chrome è non dover obbligatoriamente allontanarsi o essere costretti a fare chilometri per trascorrere una giornata, abbinando gli acquisti a una passeggiata».

Francesca Antidormi e una sua collaboratrice
Francesca Antidormi e una sua collaboratrice

Alla domanda su quali negozi hanno già firmato contratti e su quale marchio punta la ristorazione, risponde Francesca Antidormi.

«La trattativa è ancora aperta per alcuni spazi, per ogni informazione in merito invito chiunque sia interessato, a rivolgersi all’agenzia di Corso della Libertà».




Lascia un commento