Serie D, Gaeta non basta, l’Avezzano pareggia il derby in casa contro la Vastese di Amelia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Termina con una rete per parte il derby abruzzese nel girone F di Serie D fra Avezzano e Vastese. 
Alla rete ad inizio gara di un ispiratissimo Gaeta risponde il gol di Palumbo nel secondo tempo.
Partita molto combattuta ed equilibrata, nel primo tempo dominio biancoverde ma gli ospiti reagiscono bene nella ripresa.
Un punto dunque per Liguori, all’esordio sulla panchina dell’Avezzano al posto di Vaccaro, ed una prestazione tutto sommato positiva, a parte qualche lieve amnesia in fase difensiva.

L’Avezzano segna subito grazie ad un calcio di punizione a cercare la testa di Brunetti sul secondo palo, il difensore fa da torre per Gaeta che non sbaglia e manda la sfera in fondo al sacco per il suo quarto centro stagionale.
Al quarto d’ora ancora i biancoverdi a spingere sull’acceleratore, Diop sulla destra salta un avversario e crossa, in area c’è Gaeta ma la sua girata termina di poco sul fondo.
Alla mezz’ora Kras prova un cross dalla trequarti, Gaeta sfiora soltanto il cuoio e non riesce a spedirlo alle spalle dell’estremo difensore ospite.
La squadra del campione del mondo, Marco Amelia, sembra non essere scesa in campo, ma i marsicani non riescono a trovare il raddoppio e si va a riposo sull’1 a 0.

Nella ripresa però la Vastese entra in campo con un altro atteggiamento e al 55′ Palumbo trova la via del pareggio sfruttando la rimessa laterale di un compagno e l’errore di un difensore che lo lascia solo in area a tu per tu con Fanti, il portiere non può nulla sul tiro del numero 7 e parità ristabilita.
Dopo dieci minuti prova a rendersi pericoloso l’ex di giornata Dos Santos, il colpo di testa del brasiliano, da posizione ravvicinata, si stampa sulla traversa.
Poco dopo è Stivaletta a impensierire Fanti che respinge la botta del giocatore ospite.
Torna a farsi vedere l’Avezzano con un corner, lunga la battuta a cercare Brunetti, sponda per Traditi che da pochi metri non riesce a trovare il bersaglio grosso e cestina una grande opportunità per i suoi.
L’ultima occasione è ancora per la Vastese con Cavuoti che entra nell’area marsicana e spara colpendo, però, la trasversale.

Un pareggio giusto che non aiuta le due squadre per quanto riguarda la classifica, Vastese che si porta a quota 11 a metà della graduatoria, Avezzano che resta nella zona play-out con 8 punti e si prepara ad affrontare il Pineto terzo in classifica in un altro avvincente derby.

Fotogallery (Manuel Conti)