Serie D, al Dei Marsi termina a reti bianche tra Avezzano e Recanatese



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Nessun gol fra l’Avezzano e la Recanatese dell’ex Federico Giampaolo, ricomincia con un pareggio l’avventura di Liguori alla guida dei bianco-verdi.
La prestazione dei padroni di casa, alla 24^ giornata del campionato di Serie D, è tutto sommato buona, ma manca l’incisività sotto porta per portare a casa partite del genere.

Il tecnico campano deve fare a meno di Siracusa e Di Gianfelice squalificati e di Magri acciaccato. Il reparto difensivo a tre è composto, allora, da un solo centrale di ruolo, Brunetti, e due centrocampisti adattati, Kras e Cimino.
Nella Recanatese assenza pesante di bomber Pera, sostituito da Titone.

Primo tempo in cui l’Avezzano si limita a difendersi e colpire in ripartenza, le prime occasioni sono di marca ospite prima con Borrelli che calcia alta una botta da lontanissimo e poi con Titone che angola troppo un rasoterra dal limite dell’area locale.
L’Avezzano reagisce con una bordata di Traditi dai trenta metri, controllata facilmente da Marcantognini.
Sul finale di tempo sfiorano il vantaggio i marchigiani, cross sul secondo palo, ci arriva Borrelli ma la sua inzuccata scivola a lato del secondo palo facendo tirare un sospiro di sollievo ad uno spiazzato Patania.

Il secondo tempo è soporifero fino alla mezz’ora, a svegliare il pubblico del Dei Marsi un miracolo di Patania che respinge sulla linea il colpo di testa di Rutjens.
Al 90’ i lupi si divorano il gol vittoria: palla in mezzo di Ciolacu, Masini sul dischetto del rigore controlla ma è lento nel calciare e non inquadra la porta. Occasione ghiottissima non sfruttata e match che termina 0 a 0.

Liguori, nel post partita, si dichiara contento per la prestazione ma invita i suoi a non rilassarsi:

<<Non dobbiamo pensare a questa buona partita, testa bassa e pedalare. Con il pensiero dobbiamo già essere a Vasto.>>

La prossima gara sarà, infatti, proprio il derby in casa degli aragonesi per rincorrere una salvezza diretta lontana otto punti e che sembra sempre più irraggiungibile.

TABELLINO DEL MATCH

AVEZZANO: Patania, Puglielli J., Kras, Traditi, Brunetti, Cimino, Cancelli (Puglielli R. 57′), Di Renzo, Rabbeni (Masini 79′), Coppola (Ciolacu 57′), Di Giacomo. A disposizione: Fanti, Magri, Morales, Di Curzio, Mennini, Longo.
Allenatore: Andrea Liguori.

RECANATESE: Marcantognini, Ielo (Pedroni 62′), Monti, Raparo (Giaccaglia 86′), Dodi, Rutjens Oliva, Senigagliesi (Palmieri 85′), Antoniazzi, Titone, Borrelli, Pezzotti. A disposizione: Sprecace, Esposito, Morresi, Lauria, Guercio, Monachesi.
Allenatore: Federico Giampaolo.

Arbitro: Sig. Crescenti Ignazio di Trapani.
Assistenti: Sig. Piccichè Francesco di Trapani, Sig. Pinna Mario di Oristano.

Ammoniti:  Di Giacomo (A), Ielo, Dodi, Titone, Borrelli (R).

Espulsi: Raparo (dalla panchina) (R).

 

Foto di Manuel Conti



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di