“Seconda Festa della Polizia Locale” a San Sebastiano dei Marsi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Sebastiano dei Marsi – Nella stupenda cornice di un innevato Parco nazionale d’Abruzzo, complice una splendida giornata di sole, si è svolta, a San Sebastiano dei Marsi, la “Seconda Festa della Polizia Locale”.

Una manifestazione che sta riscuotendo sempre più successo, grazie alla partecipazione di rappresentanti di diversi comandi della Polizia Locale provenienti dalla cosiddetta Marsica Est. Impeccabile l’organizzazione del Comando di Polizia Locale Associata dei comuni di Bisegna, Ortona dei Marsi, Cerchio, Collarmele e Aielli. Mercoledì 20 gennaio, in occasione dei solenni festeggiamenti di San Sebastiano Martire, patrono dei Vigili Urbani, nel paesino del Giovenco. I vigili, supportati da sindaci e delegati delle varie municipalità, hanno fatto da degna corona a tutte le cerimonie religiose, compreso la processione per le vie del paese e la distribuzione delle “Panette” (le formelle di pane confezionate in onore del Santo Martire). Il tutto accompagnato dalle note della banda di Introdacqua e dai fuochi pirotecnici.
I Comuni citati (a cui si sono uniti quelli di: Gioia, Ortucchio, Pescina, Lecce nei Marsi e San Benedetto), condividono il servizio e partecipano insieme alla festa, dando anche un segnale forte agli scomodi episodi di campanilismo ancora esistenti tra i territori. “Nasce dall’Associazione della Polizia Locale – fanno sapere alcuni rappresentanti – la volontà di riaffermare l’unione e la continuità territoriale e culturale dei paesi della Marsica dell’Est. Si sono ritrovati tutti i Sindaci dei Comuni della Marsica dell’est (ex Comunità Montana) i quali hanno auspicato di ritrovarsi anche il prossimo anno istituzionalizzando la Festa di San Sebastiano. Tale iniziativa ha fatto rinverdire il senso di appartenenza ad un territorio con identità comune e comune cultura. Una festa, non per distinguersi o differenziarsi, ma per cercare di cominciare ad unirsi. Ecco, noi della Polizia Locale vogliamo cominciare ad abbattere questi “Campanili” e lo iniziamo a fare con la “Nostra Festa”: San Sebastiano Martire a San Sebastiano dei Marsi”.

“Questa manifestazione è bellissima e sta riscuotendo sempre più successo – è stato il commento del primo cittadino di Ortona dei Marsi, Manfredo Eramo – e sicuramente diventerà un appuntamento fisso, ogni anno, in grado di poter entrare nel novero delle manifestazioni più sentite nella nostra Marsica”. Tanti anche i documentaristi che non si sono fatti sfuggire l’evento. Poi i festeggiamenti si sono spostati nel locale “Lo Chalet” di Carrito di Ortona dei Marsi, dove è stato offerto ai partecipanti un succulento pranzetto a base di prodotti della Valle del Giovenco.



Lascia un commento