Sconfitta ai rigori per l’Orione C5 nella prima gara delle Final Eight



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Appena terminata la gara dei quarti di finale delle Final Eight di Calcio a 5 che vedeva i ragazzi dell’Orione C5 affrontare i pari età della X Martiri. Una partita ricca di emozioni da una parte e dall’altra, i ragazzi di mister Murzilli non entrano subito in partita, soffrendo la pressione avversaria e subendo la prima rete della partita.

Nei minuti finali del primo tempo viene concesso il tiro libero per eccesso di falli ai ragazzi marsicani, ma il portiere avversario neutralizza il forte tiro di Onnembo, questa occasione scuote l’Orione che dopo qualche istante pareggia con la rete di Simone Bussi. Nel secondo tempo le due squadre si affrontano a viso aperto, gli emiliani si riportano avanti, ma il numero 8 bianco-blu Gabriele Diodati ci mette una pezza trovando subito il momentaneo pareggio.

Nel finale saltano gli schemi, la stanchezza e la pressione diventano insostenibili e i ragazzi di Murzilli si trovano di nuovo sotto per 3-2, scende il gelo, la partita sembra chiusa, ma il numero 10 dell’Orione Yari Onnembo con una prodezza da fuori area agguanta il pareggio e porta i suoi ai calci di rigore. Decisivo l’errore del numero 9 Bussi che si fa neutralizzare il rigore dal portiere avversario, passa il turno la squadra Emiliana che affronterà domani la semifinale del torneo.

Sconfitta ai rigori per l'Orione C5 nella prima gara delle Final Eight