Sana laicità: stanziati 15.000 euro nel Bilancio finanziario della Regione Abruzzo 2022-2024 in favore della Chiesa Parrocchiale Sant’Egidio Abate in Verrecchie, frazione di Cappadocia



Cappadocia – Circa un anno e mezzo fa, domenica 25 maggio duemilaventi, nella Chiesa Parrocchiale Sant’Egidio Abate in Verrecchie, frazione di Cappadocia (AQ), ha ceduto un’ampia porzione del controsoffitto. Il cedimento che ha investito due campate della stessa navata e in parte anche la terza campata della navata laterale sinistra ha fatto emergere un danno ancor più grave sul manto di copertura.
Un gruppo di tecnici del BCN Project si è tempestivamente mobilitato e ha deciso di prestare pro bono la propria attività professionale, mettendo immediatamente in sicurezza i luoghi e redigendo un Progetto in tempi rapidissimi, forte dell’alta specializzazione dei singoli Professionisti. È stato eseguito il rilievo con laser scanner, sono state condotte indagini con sonda endoscopia e di sondaggi su solai e murature, che hanno fatto emergere la necessità di un importante intervento di risanamento conservativo.
Si è reso necessario eseguire il rifacimento dell’intero manto di copertura e delle facciate, sono stati predisposti infissi a taglio termico e ritinteggiati 3/4 delle superfici interne. Queste lavorazioni hanno richiesto un investimento superiore alle disponibilità economiche della Parrocchia, che, sostenuta dalla Diocesi dei Marsi con i fondi dell’otto per mille alla Chiesa Cattolica e da una raccolta fondi lanciata sempre dal gruppo di professionisti del BCN Project, ha eseguito in somma urgenza opere per € 147.576,32 (centoquarantesettemilacinquecentosettantasei/32), riuscendo a saldare € 129.977,11 (centoventinovemilanovecentosettantasette/11) e mantenendo con l’Impresa un debito di circa € 17.000,00 (diciassettemila) e lasciando inevitabilmente in sospeso ancora oggi i lavori di rifacimento delle facciate del campanile e la tinteggiatura dell’abside.

Per sanare il debito, si è mobilitata anche l’Associazione Culturale “Circuito Aperto. Centro di Coordinamento per le Arti”, attiva sul territorio con un apostolato della Parola, che si è fatta promotrice di una richiesta di contributo alla Regione Abruzzo, per il tramite dell’Assessore Provinciale, Dott. Gianlica Alfonsi, sottoponendo l’urgente appello al Dott. Mario Quaglieri, Consigliere, Presidente della V commissione consiliare “Salute, Sicurezza sociale, Cultura, Formazione e Lavoro”.
Dimostrando sensibilità e attenzione per l’importanza religiosa e sociale che la Chiesa Parrocchiale San’Egidio Abate ha per i pochi residenti di Verrecchie, costituiti soprattutto da anziani, il Consigliere Mario Quaglieri si è attivato riuscendo a stanziare 15.000 euro nel Bilancio finanziario della Regione Abruzzo 2022-2024, somma necessaria a coprire il debito con l’impresa.
«Benedetto XVI sintetizza magistralmente come l’esclusione della religione dalla vita sociale, in particolare la marginalizzazione del cristianesimo, mini le basi stesse della convivenza umana, perché, prima di essere di ordine sociale e politico, queste basi sono di ordine morale. Siamo felici di aver aver messo la nostra professionalità al servizio di una causa così importante e siamo grati a quanti hanno aderito alla campagna di raccolta fondi, siamo grati alla Diocesi dei Marsi e alla Regione Abruzzo. Donare è sempre arricchente umanamente e spiritualmente e riscontrare tanta generosa partecipazione è la prova che Dio è vivo nei cuori ed esiste ancora una sana laicità», Roberta Baldassarre, Presidente dell’Associazione Culturale “Circuito Aperto. Centro di Coordinamento per le Arti” e membro dell’équipe BCN Project.



Leggi anche