San Benedetto piange la scomparsa di Maria Antonietta Assetta, nella Marsica diventata simbolo della lotta al tumore



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Benedetto dei Marsi. È morta, all’età di 65 anni, Maria Antonietta Assetta, ex dirigente regionale originaria di San Benedetto dei Marsi.

Assetta per anni ha combattuto contro un carcinoma ovarico. Donna buona e dedita alla sua famiglia, Assetta lavorava nella segreteria della giunta regionale. Era da poco andata in pensione. Era molto conosciuta anche come moglie di Iginio Cerasani Gabriele, dirigente Arssa, venuto a mancare già da qualche anno.

Assetta lascia due figli, Piergiorgio agente di commercio e Benedetta.

Benedetta Cerasani è la presidente dell’associazione di promozione sociale “I Girasoli”. Dopo la scoperta della malattia della madre, Cerasani ha iniziato una “battaglia” contro il “silenzio” che circonda il malato oncologico. Promotrice di numerosi progetti che tutelano i diritti soprattutto delle donne che hanno o che sono riuscite a sconfiggere un tumore, Cerasani ha coinvolto alcune aziende del territorio per iniziative legate non solo alla sensibilizzazione e alla prevenzione ma anche alla promozione di attività sportive, motorie in genere, della cura del corpo e della socializzazione. Tutto, affinché quello che si teme anche solo di nominare, il tumore, venga chiamato con il proprio nome. Che fa paura, è vero, ma che non deve mai togliere la dignità a una donna o a un uomo che ne rimangono colpiti.

I funerali si terranno domani, sabato 17 giugno, alle 17, nella chiesa di San Benedetto dei Marsi.

La famiglia chiede di non acquistare fiori. In chiesa ci saranno dei raccoglitori per lasciare un’offerta destinata all’associazione Iris Roma, che opera all’interno della Ginecologia oncologica del Policlinico Gemelli di Roma.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento