Salvezza Cartiera Burgo. Venerdì arriva l’amministratore delegato



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. E’ attesa per venerdì, allo stabilimento della cartiera Burgo di Avezzano, la visita del nuovo amministratore delegato del gruppo, Ignazio Capuano.

La visita di Capuano ancora non è stata ufficializzata ma dovrebbe essere con tutta probabilità per venerdì, intorno alle 10.

Insieme all’amministratore delegato, che a maggio ha preso il posto di Paolo Mattei, dovrebbero arrivare anche il vicepresidente della Regione Giovanni Lolli, che da subito ha seguito la vertenza dello stabilimento di Avezzano e i rappresentanti del Comune.

Sembrano finalmente lontane le preoccupazioni scaturite da quell’ormai famoso annuncio del 25 agosto di due anni fa, quando arrivò in azienda una mail che annunciava la chiusura di Avezzano.

La cartiera avvierà presto la riconversione di una parte dell’impianto che sarà impegnato nella produzione di un particolare tipo di cartoncino e non più della carta satinata, la produzione con cui era stato avviato l’impianto.

Salvezza, quindi, per i 140 dipendenti che ora sono con i contratti di solidarietà. Attualmente un’altra decina di persone è impegnata invece allo stabilimento di Sora. Con la nuova produzione ripartirà sicuramente anche l’indotto.

Si attende ora l’annuncio ufficiale di venerdì dell’amministratore delegato che arriverà in azienda anche per incontrare i lavoratori e che sicuramente non passerà “inosservato”.




Lascia un commento