Ritorna la tradizionale sagra di pasta e fagioli a San Pelino



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Sabato 4 agosto dalle 19:30 in piazza Alfredo Di Loreto a San Pelino tornerà la tradizionale sagra di pasta e fagioli, per la prima volta organizzata dall’Avis di base di San Pelino.

Per l’evento che da anni è un tassello fondamentale dell’estate sampelinese si è avuta da quest’anno un’occasione di rinnovamento, che vede l’avvicendarsi della vecchia organizzazione gestita dall’associazione Humanitas con quella dell’Avis di San Pelino.

Sicuramente una scelta che rende vicino alle nuove generazioni un evento che ormai da anni è una tradizione nel panorama sampelinese, e l’impegno attuale e futuro è quello di dar vita a una manifestazione ricorrente organizzata dai giovani per i giovani.

“Ringrazio dal profondo chi ha messo tutto l’impegno possibile nell’organizzazione dell’evento, il vice presidente dell’Avis di San Pelino Vincenzo Panunzi e il collaboratore Valerio Volante. Ringrazio poi tutti gli sponsor, che con la loro sensibilità hanno reso possibile l’organizzazione” sono le parole del presidente dell’Avis di San Pelino Simone Di Cicco. “La sagra di pasta e fagioli è ormai una tradizione che va avanti da molti anni, e il nostro desiderio è quello di portarla avanti anche negli anni a venire. Su nostra iniziativa i prezzi saranno assai modici, per venire incontro alle esigenze delle famiglie che in questo momento potrebbero attraversare un momento di difficoltà, cosa per cui faccio un ulteriore plauso a Vincenzo Panunzi. Il ricavato sarà destinato alla sensibilizzazione alla donazione del sangue. L’Avis di San Pelino vi aspetta numerosi per prendere parte all’evento”.




Lascia un commento