Riprende il via la stagione musicale marsicana con Live from Store

Per venerdì 21 maggio, alle ore 18:30, è previsto un concerto live ed una diretta streaming dalla pagina Facebook del Centro Malandra Strumenti Musicali (indirizzo Facebook www.facebook.com/malandrastrumentimusicali), organizzatore dell’evento in collaborazione con la Smart Band, un gruppo musicale con alle spalle due anni di attività live molto intensa e una serie di materiale realizzato in questo periodo di lockdown, nonostante le ben note difficoltà.

La Smart Band ha una storia intensa, fatta di una militanza di lunga data e di progetti di rilievo all’attivo, tra cui rientra anche la collaborazione con il Centro Malandra, caratterizzata da radici antiche che affondano in un terreno fatto di stima e solidarietà reciproca, che onorano la terra marsicana.
Fanno parte della Smart Band: Carlo Cantelmi, pianista e tastierista con ottime qualità vocali; Nina Natarelli, elegante vocalist di lungo corso; Marcello Chella, chitarrista che vanta una serie di collaborazioni artistiche; Filippo Blasetti, bassista e contrabbassista di vasta esperienza; il poliedrico ed esperto Gianfranco Ciaccia, batterista e percussionista.

L’evento in questione segna un punto di svolta importantissimo per la stagione musicale a livello marsicano, che a causa dell’emergenza pandemica ha vissuto sulla propria pelle non poche difficoltà.

“L’idea è nata spontaneamente, in negozio, e dalla consolidata collaborazione con i musicisti marsicani della Smart Band”, ha commentato Ettore Malandra, titolare del centro, proseguendo: “Vuole essere un contributo reale alla ripartenza culturale e sociale in Marsica e non solo. Troppo tempo siamo stati costretti a privarci delle attività in aggregazione e la voglia di ritornare, seppur gradualmente, ad una normale vita culturale ed artistica, stimola l’inventiva e la creatività”.
Chiaramente, per le persone che parteciperanno al concerto in presenza, si attiveranno tutte le norme di sicurezza del caso.
L’allestimento tecnico è curato da Malandra Service Audio e Luci, mentre del suono si occuperà Simone Formisani.
La ripresa video e la messa in onda in streaming saranno curate dalla testata giornalistica Terre Marsicane.