mercoledì, 14 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Rinvenuta ad Avezzano una tomba risalente al periodo compreso tra I e II sec. d.C.

Avezzano – La dottoressa Emanuela Ceccaroni, archeologa della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio d’Abruzzo, comunica che è stata rinvenuta presso una località non ancora svelata di Avezzano una nuova tomba con copertura risalente al periodo compreso tra I e II sec. d.C..

La copertura della tomba che, secondo quanto spiega la dott.ssa Ceccaroni, imita il tetto di una casa, è conservata meno bene rispetto a quella di una prima tomba già nota. Nel periodo di cui si parla, ossia tra I e II sec. d.C., Avezzano ricadeva nel territorio di competenza di Alba Fucens.

In abitati di piccole dimensioni oppure nelle ville isolate” scrive l’archeologa “come nel caso di quella conservata presso il Centro Commerciale “I Marsi”, vivevano le persone delle quali oggi, con grande rispetto, recuperiamo i resti. Perché l’archeologia è soprattutto la storia degli uomini e delle donne che ci hanno preceduti“.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO