Rilievi degli studenti del Serpieri sullo stato di salute degli alberi di via Corradini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sono iniziati questa mattina, i rilievi degli studenti dell’istituto Serpieri di Avezzano sullo stato di salute degli alberi di via Corradini.

Insieme all’assessore all’Ambiente, Crescenzo Presutti, i ragazzi della 3 A dell’Agrario hanno lavorato in base alla convenzione stipulata tra la scuola e il Comune di Avezzano, con lo scopo di disegnare un quadro generale del #verde pubblico della città, a partire da via Corradini, in base a cui poi si provvederà alla messa a dimora di nuove piante. Su via Corradini lo scopo è quello di ridisegnare anche a livello naturalistico la strada principale che attraversa il centro della città.

Accompagnati dagli insegnanti Virginio Russo e Ruffino Sgammotta, i ragazzi hanno misurato attentamente le metrature dagli alberi e valutato il loro stato.

“Una bellissima lezione sul campo”, ha commentato l’assessore Presutti nel primo sopralluogo che rappresenta una vera e propria consulenza nella progettazione del nuovo verde: “tra tutori mancati, potature errate, malattie, è fondamentale valutare lo stato di salute degli alberi e intervenire tempestivamente, per riconsegnare alla città anche armonia e colore”.

Durante la mattinata, tra strumenti di misura e occhi attenti, anche vari cittadini e commercianti si sono interessati al lavoro dei ragazzi, chiedendo all’assessore e agli insegnanti informazioni su interventi efficaci e durevoli, che rendano la città più sicura e più bella.

INFO SULLA CONVENZIONE: 15 gennaio, Nuove alberature in via Corradini, a lavoro gli studenti del Serpieri