Registrata intensa attività valanghiva. I Carabinieri forestali invitano alla prudenza



L’Aquila – A seguito delle precipitazioni nevose occorse nelle scorse ore, i Carabinieri forestali in servizio presso il Centro Settore Meteomont dell’Appennino centrale hanno registrato una intensa attività valanghiva, soprattutto sui versanti esposti a nord-nord est ed a quote superiori ai 1.500 metri slm.

Sono state osservate diverse valanghe di medie dimensioni ed alcune di grandi dimensioni a lastroni di superficie. Al momento non sono stati segnalati danni a strutture, poiché i fenomeni osservati si riferiscono ad aree scarsamente antropizzate, avendo interessato alte quote.

I fenomeni osservati indicano una situazione di potenziale pericolosità che non deve essere sottovalutata dai frequentatori delle zone montane: prima di organizzare eventuali escursioni in tali scenari, anche di sci alpinismo, si consiglia di consultare i Bollettini Meteomont, disponibili on-line all’indirizzo meteomont.carabinieri.it.