Rapina supermarket, un arresto ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Con le accuse di rapina, lesioni personali e danneggiamento, Rachid Atifi, marocchino di 24 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Avezzano.

Come riportato da Abruzzoweb, il magrebino ha fatto irruzione in un supermercato di via Roma, in stato d’ebbrezza alcolica, e dopo avere danneggiato alcuni scaffali e mandato in frantumi delle bottiglie di liquore, ha colpito in testa, con una bottiglia, un connazionale che era con lui lasciandolo a terra.

Successivamente, l’uomo ha prelevato due bottiglie di liquore minacciando con il collo di una bottiglia rotta il proprietario dell’esercizio commerciale, allontanandosi senza pagare.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile, avvisati dalla vittima, dopo essere intervenuti sul posto hanno disarmato e bloccato l’uomo.

Su disposizione della procura, il ventiquattrenne è stato rinchiuso nel carcere di Avezzano in attesa dell’udienza di convalida.




Lascia un commento