Rapida perturbazione in arrivo sulla Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Meteo Marsica

Nel corso della giornata di pasquetta, le condizioni meteorologiche peggioreranno su tutta la Marsica, perché saremo raggiunti da un rapido sistema nuvoloso di origine atlantica, che darà luogo a veloci e sporadici rovesci di pioggia. Si tratterà della coda di un sistema perturbato di origine nord-atlantica, la quale, scaturirà dalle fauci del Vortice d’Islanda, rinvigoritosi soprattutto mediante gli scambi termici meridiani sul comparto americano-canadese, masse d’aria gelida che tendono a deviare verso il Canada e gli Stati Uniti nord-orientali con più frequenza rispetto al passato e lo faranno in maniera più significativa nei primi del mese di Aprile, dando luogo a importanti ondate di gelo, quest’ultimo proveniente direttamente dal Circolo Polare Artico. Le masse d’aria più umida e instabile di natura atlantica continueranno a dominare l’Italia settentrionale e centrale nella giornata odierna e tra la Santa Pasqua e il Lunedì dell’Angelo (pasquetta), quando potranno esserci annuvolamenti associati a deboli e locali rovesci di pioggia, mentre a Pasqua le condizioni meteorologiche saranno soleggiate su tutta la Marsica, salvo qualche innocua velatura. Il tempo rimarrà caratterizzato da una nuvolosità variabile e migliorerà lievemente subito dopo, attraverso sprazzi di Sole e timide schiarite. Nei giorni a seguire, si potrebbe avere un rinforzo dei venti di Scirocco, responsabili della polvere sahariana in sospensione, sollevata dal deserto libico e siriano dagli stessi venti meridionali, che trasporteranno anche aria moderatamente calda di matrice nord-africana sulle nostre regioni centrali e meridionali. Si tratta di una Primavera che, proprio per via della sua mutabilità o variabilità, continuerà a mostrare i suoi volti volubili ma anche i suoi volti stabili e soleggiati, che si alternano dal punto di vista meteorologico, permettendole di rispettare le sue caratteristiche.

Vi ringrazio per l’attenzione e  vi auguro una serena Pasqua.




Lascia un commento