Pucetta, GialloBlù troppo brutti per essere veri. A San Gregorio finisce 3 a1



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Partita da dimenticare per il Pucetta al “Davide e Matteo Cinque” di San Gregorio. Troppo brutti i gialloblù per essere veri. La Società Sportiva San Gregorio vince meritatamente nonostante le pesanti assenze di Fasciocco e Daniele Gizzi. Tra gli aquilani torna titolare dopo mesi Guglielmo Dionisi e proprio il bomber nerazzurro sarà il man of the match.
Nel primo tempo i gialloblù partono con gli undici che hanno ben figurato in casa contro la Nuova Santegidiese, con Incerto ancora relegato in panchina. Questa volta però l’approccio del Pucetta alla gara è troppo molle. Al 5’ si fa vedere il San Gregorio con un tiro di Lepidi, ma Colella si fa trovare pronto. Risponde il Pucetta al 9’ con Sabatini che dalla sinistra si accentra e fa partire un destro a giro che esce di poco. Al 13’ il San Gregorio passa in vantaggio: da un calcio di punizione a metà campo i nerazzurri orchestrano bene il pallone, che arriva al limite dell’area a Lepidi che di piatto appoggia per Dionisi che di esterno destro supera Colella con un tiro sotto al sette. Il Pucetta subisce il colpo e sbaglia troppo in mezzo al campo.
Al 18’ ci prova Miocchi, ma la conclusione è fuori bersaglio. La partita prosegue con il San Gregorio che staziona in zona di attacco collezionando diversi angoli. Al 38’ arriva il raddoppio dei padroni di casa sempre con Dionisi che punta Tavani lo supera al limite dell’area e incrocia perfettamente con un tocco da biliardo sul secondo palo. Il tiro tocca il palo e si insacca alle spalle di Colella per la seconda volta.
Doppietta per l’ex Celano che è poi costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un infortunio serio occorsogli al ginocchio. Alla punta sangregoriese i migliori auguri di pronta guarigione da parte di tutta l’ASD Pucetta. Dionisi viene sostituito dal giovane Leonardo Cocciolone che alla prima occasione, al 3’ di recupero del primo tempo, va al tiro da furi area, con la sfera che si stampa sulla traversa.
Nella ripresa mister Giannini corre ai ripari e sostituisce Padovani e Liberati per i più offensivi Paolini e Incerto. Il Pucetta prova a gettarsi in avanti, ma al 3’ del secondo tempo arriva la rete di Lepidi che finalizza un assist dal fondo di Passacantando. 3 a 0 e match messo in cassaforte per il San Gregorio. Il Pucetta prova a tirare fuori l’orgoglio e all’11’ Castellani di testa, su azione di calcio d’angolo, non riesce ad inquadrare la porta. Tre minuti dopo Sabatini serve Barrow in profondità ma il tiro viene smorzato dal recupero di Solomakha.
Sul prosieguo dell’azione, il Pucetta guadagna un calcio di rigore decretato dall’arbitro Franchi della sezione di Teramo. Sul dischetto va Incerto che accorcia le distanze, spiazzando Di Casimiro. Il Pucetta sogna la clamorosa rimonta, ma si scopre troppo, così al 19’ Passacantando ha l’occasione di battere a rete solo davanti a Colella, ma il portiere gialloblù è abile a deviare la palla in angolo.
Al 29’ il Pucetta resta in dieci per l’espulsione di Bisegna per doppia ammonizione. In inferiorità numerica il Pucetta riesce comunque ad impegnare Di Casimiro al 33’ e lo fa con una punizione dalla lunga distanza di Idrofano che, con il pallone sospinto dal vento, rimbalza davanti all’estremo nerazzurro che è costretto a deviare in angolo. Non succede più nulla ed il San Gregorio vince il match con merito. Per i gialloblù occorre un bagno di umiltà visto che la zona playout dista sì cinque punti che sembrano essere tanti, ma non così tanti da essere in zona di sicurezza. In un battibaleno si può rischiare di esserne risucchiati con alcuni scontri diretti ancora da giocare.
TABELLINO SAN GREGORIO – PUCETTA: 3-1
SAN GREGORIO: Di Casimiro, Fonti (47′ st Cuka), Fabi, Miocchi, Solomakha, Valente, Lenart, Nanni, Dionisi (45′ pt Cocciolone Le.), Lepidi (41′ st Tazzi), Passacantando (26′ st Cocciolone Lo.). A disp.: Di Fabio, Rotellini, Aconito, Baracco, Cammarota. All.: Roberto De Angelis
PUCETTA: Colella, Padovani (1′ st Paolini), Tavani (31′ st Silvestri), Idrofano, Castellani, Bisegna, Sabatini, Di Silvio, Tarola G., Liberati (1′ st Incerto), Barrow. A disp.: Dell’Unto, Pataccoli, Tarola M., Di Marco, Kande, Nazzicone. All.: Corrado Giannini.
Arbitro: Franchi.
Marcatori: 13′ pt Dionisi, 38′ pt Dionisi, 3′ st Lepidi, 14′ st Incerto su rig. Note: – Ammoniti: Tavani, Dionisi, Paolini, Incerto, Valente. – Espulsi: Bisegna al 29′ st – Corner: 7-6