Pubblica utilità degli impianti di risalita di Pescasseroli: i consiglieri Del Principe e Grassi scrivono al Prefetto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescasseroli – “Una lettera indirizzata al prefetto dell’Aquila per chiedere eventualmente la pubblica utilità del bene impianti scioviari di Pescasseroli affinché si obblighi la società “Alta Quota”,  gestore degli impianti scioviari, a riaprire gli impianti vista la copiosa neve, considerato che i turisti ancora affollano il paese”. E’ quanto chiedono i consiglieri comunali Edoardo Del Principe e Paola Grassi.

“Gli operatori turistici hanno sponsorizzato il bene per venderlo come offerta turistica: inoltre – conclude –  chiedo che venga data la possibilità a tutti i residenti del posto a godersi le giornate di marzo dopo un periodo di lungo lavoro durato tutta la stagione invernale”.

“Non escludiamo una denuncia verso la proprietà degli impianti in quanto molto sono le tessere stagionali che sono rimaste così inutilizzate senza preavviso”.




Lascia un commento