Provincia dell’Aquila contraria alla chiusura del traforo del Gran Sasso


È stata convocata per venerdì prossimo 17 maggio, dal presidente della commissione viabilità, Gianluca Alfonsi, la riunione per deliberare avverso la decisione di chiusura del traforo del Gran Sasso d’Italia annunciata  dal gestore della tratta, Autostrada dei Parchi S.p.a..

La Provincia dell’Aquila, afferma il presidente della commissione, Gianluca Alfonsi, si è immediatamente attivata ed ha avviato tutte le procedure per evitare la chiusura del traforo che  comporterebbe, per l’intera Provincia dell’Aquila, danni ingenti e irreparabili al comparto economico e produttivo a un territorio già fortemente penalizzato dagli eventi sismici degli ultimi anni. La chiusura comporterebbe, di fatto, un isolamento dei nostri territori dal resto della regione Abruzzo e dalle principali direttrici commerciali del corridoio adriatico e,  l’utilizzazione della strada che passa attraverso il valico delle Capannelle, ci riporterebbe di colpo nel secolo scorso.

Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, – dichiara- che il danno, oltre che per la città dell’Aquila e la provincia, si ripercuote sull’intera nazione, collegando il traforo il tirreno con l’Adriatico, ovvero tutti i passaggi e gli scambi siano essi di natura commerciale o di collegamento con le principali infrastrutture dei territori, quali ospedali, università, uffici ecc., senza dimenticare che dovrebbe cessare la propria attività una delle eccellenze italiane di livello internazionale, quale il  laboratorio di fisica nucleare del Gran Sasso. Per queste e numerose altre motivazioni la Provincia dell’Aquila avversa qualsiasi decisione che potrebbe compromettere l’assetto economico, sociale e culturale del territorio, certi di potere interpretare un ruolo attivo nelle concertazioni che nei prossimi giorni intercorreranno tra lo Stato, le istituzioni e gli attori impegnati nella soluzione del problema.

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Balzo dei contagi Covid in Abruzzo, registrati oggi 1889 nuovi positivi e 5 decessi

Abruzzo – Sono 1889 i casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 563661. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi (di età compresa tra 83 ...


Corte Costituzionale sui confini del Parco Sirente Velino, Imprudente: “attendiamo serenamente la sentenza”

Abruzzo – È previsto per oggi, 4 ottobre, il pronunciamento della Corte Costituzionale in merito al ricorso proposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’impugnazione ...

Tribunali, Fina: “Appoggiamo protesta avvocati, soluzione strutturale è priorità di questa legislatura”

“Non appena sarò entrato in carica e non appena sarà possibile farlo da senatore, dopo averci lavorato a lungo come segretario regionale del Partito Democratico ...

Urban Nature, torna la Festa della Natura organizzata dal WWF

Avezzano i locali Raggruppamenti Carabinieri Biodiversità insieme ai volontari delle sezioni locali del WWF Abruzzo organizzeranno passeggiate tematiche, visite guidate, laboratori, mostre…  Nel fine settimana 8-9 ottobre 2022 il ...

Nuovo successo per il liceo “Vitruvio di Avezzano”: la classe VF si aggiudica il primo premio al concorso dell’Univaq “a lezione di…”

Avezzano – Inizia alla grande l’anno scolastico al Liceo Scientifico “M. Vitruvio P.” di Avezzano. Gli alunni della classe V F, con il lavoro “Oltre la ...