Pro Loco Ortigia impegnata anche nei progetti di integrazione

Ortucchio. Non è passato molto tempo dal perfezionamento della sua costituzione, che la giovane Pro Loco Ortigia mostra sensibilità ed apertura ai più recenti progetti di integrazione sociale. Apre così l’imponente portale del Castello Piccolomini ad un gruppo di ragazzi speciali: l’Associazione “Help Handicap”-Presidente Giuseppe Di Stefano- attraverso il progetto “weekend in compagnia” finanziato dal Terzo Pilastro, approda in Ortucchio trovando una delicatissima accoglienza da parte dei componenti Pro Loco; una guida accompagna gli interessati ragazzi nei meandri del Castello Rinascimentale, ancora in corso delle prime manutenzioni, raccontando con semplicità ed efficacia tutto quanto sia racchiuso nel tesoretto emerso dal Lago che fu.

Soddisfatto il Presidente Pro Loco, Dott.ssa Paola Mariani, che assicura: “Abbiamo appena cominciato; questa associazione ha tutte le intenzioni di tenere aperte le porte a tutti, perché la Storia è di tutti. Tenere alta l’attenzione significa tenere vivo quello che rimarrebbe solo scritto e destinato ad un pubblico limitato”.

Prossima anche la realizzazione di progetti per le scuole, presentati e già approvati dai primi fiduciosi dirigenti. La Pro Loco Ortigia si proietta così nella stesura di un programma annuale ricco di eventi, senza perdere mai di vista l’obiettivo di realizzare un punto di massima recettività.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend