Prevenzione Coronavirus, Lettera aperta della Responsabile della Slp Cisl Avezzano ai colleghi di Poste Italiane

Avezzano – La Coordinatrice Territoriale della Slp Cisl Avezzano Alessia D’Amadio scrive una lunga e sentita lettera ai colleghi di Poste Italiane degli uffici marsicani per rinnovare a tutti l’invito di tenere, in questo periodo così delicato e caratterizzato dall’aumento dei contagi, comportamenti responsabili dentro e fuori gli uffici nel rispetto delle regole anti covid.

Cari colleghi,

alcuni si domandano il motivo per cui non mi vedete spesso nei vostri uffici, è il forte senso di responsabilità che sento nei vostri confronti che mi spinge a restare a distanza. Mi sembra un gesto doveroso verso di voi e verso l’Azienda per evitare il diffondersi del virus. In questi giorni il Covid ci ha colpito direttamente, alcuni nostri colleghi, infatti, sono risultati positivi. Anche oggi, così come avevo fatto a marzo, vi chiedo di mantenere alto il livello di attenzione: restiamo distanti adesso per essere più vicini domani.

Il virus ha modificato radicalmente le nostre vite mettendo a dura prova i rapporti sociali; paradossalmente però essere distanti ci ha avvicinato ancora di più. Ovviamente ci sono sempre per tutelarvi e consigliarvi. Con alcuni di voi mi vedo quotidianamente perché lavoriamo nello stesso ufficio, con altri ci sentiamo al telefono, su WhatsApp o in video. In questi mesi difficili di tempo sospeso in cui tutto sembra essersi fermato mi basta passare in rassegna le vostre vite per rendermi conto che non è così: alcuni di voi in questo periodo sono diventati genitori, zii e nonni, si sono sposati o sono andati a convivere, altri hanno lottato e sconfitto malattie, alcuni hanno cambiato lavoro, altri sono andati in pensione, altri ancora sono stati assunti dalla nostra Azienda. Questo periodo particolarmente complicato ci sta facendo apprezzare tutte quelle cose che normalmente diamo per scontate, dalla colazione con i colleghi all’aperitivo e alle cene con gli amici, dai pranzi di lavoro alle feste di famiglia. Da sempre siamo il sindacato della responsabilità ed è proprio per questo che riteniamo che il momento sia troppo delicato per permetterci delle leggerezze, i casi sono di nuovo in aumento quindi rinnovo a tutti, colleghi e clienti di Poste Italiane, l’invito a tenere comportamenti responsabili dentro e fuori gli uffici rispettando le regole di distanziamento e indossando i dispositivi di sicurezza. Non abbassiamo la guardia e sono sicura che torneremo presto a riabbracciarci”.