Presentazione dell’opera “Bartolomeo da Trasacco, biografo di Celestino V”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco – La casa editrice Edizioni Kirke rende nota l’uscita del libro “Bartolomeo da Trasacco, biografo di Celestino V” di Tito Lucarelli.

Dalla quarta di copertina del libro: «Dal Morrone all’Aquila, da Napoli a Fumone”,
Bartolomeo da Trasacco seguì sempre nella fedeltà e nella comunione spirituale il papa
santo Celestino V, dalla solitudine dei monti d’Abruzzo al convulso frangente vissuto
dalla curia pontificia del tempo. Immortalato dalla penna di Ignazio Silone ne “L’avventura di un povero cristiano”, la figura del celestino di Trasacco, tra le più eminenti dell’Ordine, è qui indagata e ricostruita per la prima volta con puntigliosa analisi critica, riannodando i fili spezzati dell’esigua documentazione esistente, testimoniandone la profonda spiritualità ma anche i tratti di uomo colto dalle solide capacità amministrative e di autorità, da ricordare principalmente per essere autore di una parte della Vita C, la fonte storica più attendibile sull’esistenza di Celestino V».

Il libro, edito nella collana “Hagiographica” e corredato da sei tavole eseguite dall‘artista
Vincenzo Corsi, sarà presentato al pubblico a Trasacco il prossimo 10 agosto.




Lascia un commento