Presentato il libro di Maddalena “I caduti della Marsica”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Nella sala consiliare del Comune di Avezzano è stato presentato il volume “I Caduti della Marsica”, realizzato da Floriano Maddalena, presidente dell’Unuci e delle Associazioni d’Arma della città, nonché cultore di storia locale.
Presenti il sindaco Giovanni Di Pangrazio; il tenente colonnello Lorenzo Catini, in rappresentanza del Comando Militare dell’Esercito Abruzzo; il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio; il presidente del consiglio comunale Domenico di Berardino.
Hanno svolto relazioni il prof. Enrico Maddalena, il generale Vero Fazio; il prof. Mario Di Berardino e – naturalmente – l’autore Floriano Maddalena.
Ha coordinato i lavori il giornalista Eliseo Palmieri.
“I Caduti della Marsica” si è rivelata un’opera di grande valenza storica, frutto di una ricerca attenta, oculata, certosina, che solo una persona paziente e tollerante come Floriano Maddalena poteva portare a termine nel giro di appena otto mesi.
Non si tratta di una mera elencazioni di nomi e di foto, ma è densa di considerazioni di carattere umano e di riferimenti e riflessioni sul sacrificio e l’eroismo di tanti giovani marsicani, che appena ventenni hanno scritto la storia d’Italia dal Risorgimento al 1945, quando è terminata la seconda guerra mondiale.
Si deve a questi soldati “operai dello Stato”, gran parte della crescita sociale ed economica del nostro Paese.
Un libro scritto con il cuore, con passione e spirito di servizio, una testimonianza storica che abbraccia tutto il territorio della Marsica, che verrà messo a disposizione delle giovani generazioni…. per non dimenticare.




Lascia un commento