Prende il via il 6″ Circuito Avezzano un internazionale attrattore turistico

Avezzano – Si è svolta presso la Sala Consiliare del Comune di Avezzano la conferenza stampa di presentazione del 6° Circuito Avezzano organizzato dal Jaguar Drivers’ Club Italy e inserito nell’ASI (Automobilclub Storico Italiano).

Dopo i saluti di benvenuto del vice sindaco della Citta di Avezzano Lino Cipollone, che ha puntualizzato quanto le manifestazioni culturali e sportive sono l’essenza della città, si sono susseguiti gli interventi che hanno evidenziato l’importanza dell’organizzazione di un evento che pone l’attenzione internazionale su un territorio non da tutti conosciuto: Angela Salvatore assessore allo sport, Chiara Nanni vice sindaco del Comune di Tagliacozzo, Tonino Mostacci sindaco di Collarmele.

Il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio ha ricordato che l’evento del “Circuito di Avezzano” è stato istituzionalizzato lo scorso anno. “Si è voluto riconoscere a questa attività sportiva il valore che viene conferito alla città di Avezzano e alla regione Abruzzo, perché porta alla grande conoscenza dei nostri territori, delle nostre risorse ambientali e archeologiche, ma soprattutto di tutti quei comuni che tanto hanno da offrire”.

L’assessore Leonardo Casciere ha dichiarato che è stato molto articolato dare una sicurezza alla città nel rispetto delle normative della circolare Gabrielli che impone regole davvero rigide. “Si è considerato le problematiche del circuito e le esigenze dei cittadini, e quindi è stato attivato un piano grazie alla collaborazione sia della polizia municipale che della protezione civile. Abbiamo ottenuto così una sicurezza adeguata.”

Il nostro apprezzamento per il “Circuito di Avezzano” è altissimo, in quanto attrattore turistico già maturo” così ha introdotto il suo intervento Giovanni d’Amico Presidente della Dmc Terrextra Marsica “Bisogna però fare i conti con una scarsa percezione che il nostro territorio ha delle sue potenzialità rispetto alla capacità di imprese di servizi resi in ambito turistico. Un problema che necessita di essere affrontato al più presto.”

Ha preso poi la parola Marco Natale vice sindaco del Jaguar Drivers’ Club Italy “…tutto è iniziato nel 1952 quando mio nonno con i suoi fratelli ebbe l’idea di organizzare questa gara di velocità sul Monte Salviano senza i guard rail , era la follia che caratterizzava i piloti dell’epoca. Rappresentare la mia famiglia e riproporre il Trofeo Micangeli è motivo di orgoglio. Nonostante la giovane età, perché siamo solo alla 6° edizione, l’importanza che il Circuito di Avezzano ha assunto nell’ambito del turismo d’epoca, italiano e non solo, annovera la manifestazione tra le cinque più importanti al pari delle “Cinque miglia”.

Dopo i ringraziamenti ai presenti e ai sostenitori della manifestazione Felice Graziani ha posto in evidenza quanto sia fondamentale per l’organizzazione definire, di volta in volta, un nuovo percorso turistico per far conoscere le varie realtà del territorio, di grande bellezza e patrimonio culturale. Poi ha esposto il calendario dell’evento.

Partenza Venerdi 29 giugno alle 14,30 davanti al Palazzo Torlonia per poi seguire sul Monte Salviano ripercorrendo la Cronoscalata Avezzano del 1952 del Trofeo Elia Micangeli.

Alle 16,00 raduno a Tagliacozzo dove al Teatro Talia, dopo il saluto del Sindaco Vincenzo Giovagnorio si assisterà al concerto a cura di “D’Altrocanto” presentato dal soprano Donata D’Annunzio Lombardi. A seguire una cena di gala con la degustazione di piatti elaborati dallo chef Alfonso Bucci del “Ristorante Roma” di Amatrice distrutto dal terremoto.

Sabato 30 giugno alle 9.30 partenza per giungere a Collarmele accolti dal Sindaco Antonio Mostacci. In seguito nella splendida cornice di Forca Caruso l’assegnazione del Trofeo XFUL.

Proseguendo lungo l’antica via Tiburtina Valeria la tappa è Raiano accolti dal sindaco Marco Moca, poi si prosegue con la visitare dell’eremo di San Venanzio . Alla pendici del Monte Sirente l’aggiudicazione del Trofeo Rothschild.

Alle ore 17,00 esposizione delle vetture in Piazza Risorgimento di Avezzano.

Alle ore 21,30 il Sindaco della Città di Avezzano Gabriele De Angelis, sventolerà la bandiera tricolore per lo start del 6° Circuito di Avezzano.

Domenica 1° luglio alle ore 10,00 all’Hotel Olimpia alla presenza del Vicepresidente A.S.I. Alberto Scuro si effettueranno le premiazioni.

Sono oltre 100 le autovetture da ammirare che gareggeranno. Quest’anno la più prestigiosa sarà l’Alfa Romeo RL Targa Florio del 1924. Presenti altre tre Alfa Romeo 6c 1750, la prima GS del 1953 chiamata “Perla Nera” è appartenuta a Tazio Nuvolari.

Non può mancare la Ferrari 250 convertibile apparsa nel film “la Pantera Rosa”. Tante e tante altre le autovetture che coinvolgeranno non solo gli amanti delle quattro ruote ma di tutti coloro che, davanti alla bellezza motoristica storica, non possono rimanere indifferenti. Gli equipaggi provengono non solo dall’Italia e dall’Europa, ma ben cinque quelli che arrivano nella Marsica dal Giappone.

Madrina del 6° Circuito di Avezzano l’attrice Antonella Mosetti . Parteciperanno la giornalista del TG5 Laura Ciarallo e Savina Confaloni del Corriere della Sera.

Dal Trofeo Micangeli, alla coppa Di Lorenzo e poi alla targa Presider di Donato Lombardi tutto l’evolversi di una manifestazione che ha raggiunto livelli internazionali che ha il pregio di mostrare due notevoli aspetti, il primo è quello turistico che porta gli equipaggi alla scoperta dei borghi e dei tanti bellissimi paesaggi del territorio per poi offrire ai cittadini l’emozione di assistere al Circuito in notturna .

La città di Avezzano offrirà agli ospiti internazionali, grazie ai commercianti aderenti alla Confcommercio, gli esercizi chiusi, ma le vetrine accese per illuminare il percorso in notturna del Circuito Cittadino.

 

Foto e Video di Manuel Conti

 

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend